Storia

LE PAROLE DEL PRESIDENTE
“Lo sport e la pallavolo, in particolar modo, sono un motore aggregante di straordinario valore. Un concentrato di forti emozioni e di grandi passioni che ci incoraggiano a migliorare e crescere sempre più nel nostro lavoro. Il nostro intento è quello di costruire un “progetto partecipato”, all'interno del quale, attraverso una programmazione di medio/lungo termine, riuscire a raggiungere i massimi livelli, sia sportivi che commerciali. L'obiettivo è quello di creare un vero e proprio network di imprenditori e di imprese, che partecipino ai nostri progetti sportivi e commerciali e che possano, attraverso questi, costruire forti relazioni e vantaggiose siner­gie per i propri business. Crediamo che questa sia la ricetta vincente per raggiungere tutti assieme incredibili traguardi. E tutti insieme abbiamo coronato un sogno: parteciperemo al campionato di serie A2”.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica “Sporting Club Maccalube” di Aragona compie quest’anno 38 anni di attività. Il club è nato infatti nel lontano 1983 da una forte passione per lo sport e dal desiderio di Nino Di Giacomo, oggi punto di riferimento della pallavolo nazionale, e che di giorno in giorno dimostra di potere guardare lontano. 

L'associazione sportiva dilettantistica “Sporting Club Maccalube” di Aragona inizia le sue attività sportive in campo maschile e per 15 anni regala tante emozioni ai tifosi e agli appassionati di pallavolo del piccolo comune dell'entroterra agrigentino. 

Nel 1998 viene formata la squadra femminile con l'obiettivo di rilanciare ulteriormente la pallavolo non solo ad Aragona ma in tutta la provincia agrigentina. Ed è un progetto subito vincente, che funziona e cattura l'attenzione di sponsor e imprenditori pronti a supportare la società del presidente Nino Di Giacomo. 

Di anno in anno è un crescendo di successi e di prestigiosi traguardi sportivi conquistati, celebrati dalla stampa locale e nazionale. Tra gli obiettivi memorabili spicca quello di aver conquistato la serie A2 in soli cinque anni. Poi vi è il fatto di aver legato la sua attività al territorio, stringendo e portando avanti numerose collaborazioni con diverse realtà locali, riuscendo in questo modo a fare uscire lo sport dai palazzetti e a coinvolgere in questo mondo non solo gli atleti, gli sportivi ed i tifosi in generale, ma anche quanti hanno riconosciuto nella squadra valori che fanno parte della quotidianità di ognuno. 

La società, nella sua breve ma intensa storia agonistica, ha ottenuto risultati positivi anche con la squadra di beach volley: ha vinto infatti tre campionati “Sand Volley 4x4 (2006, 2007 e 2010), una Supercoppa italiana nel 2010 e un’altra Supercoppa italiana nel 2013, ed l’All Stars Game 2013 con il nome di SICILCONAD RIO BUM BUM SOVERATO, in virtù di un accordo con la squadra calabrese.

Negli ultimi cinque anni la Pallavolo Aragona ha ottenuto tre promozioni di fila e, nella scorsa stagione, nonostante l'emergenza coronavirus, ha raggiunto la finale play-off del campionato di serie B1. La squadra biancoazzurra è stata poi ammessa al campionato di serie A2 ed è stata inserita nel girone A con altre dieci formazioni. La Seap Dalli Cardillo Aragona viaggerà per tutta l'Italia, da nord a sud, risaltando con i nostri media i vari sponsor che ci sosterranno. 

La formazione biancoazzurra affronterà il Marsala Volley, la Teodora Ravenna, Omag S.G.Marignano Rimini, Futura volley Busto Arsizio, Altino Volley Chieti, Olbia, Sassuolo, Frosinone, Macerata e Brescia. 

Fanno parte del girone B la pallavolo Mondovì (Cuneo), Pallavolo Pinerolo (Torino), Volley Soverato (Catanzaro), Polisportiva Libertas Martignacco (Udine), Volley Talmassons (Udine), Club Italia, Unione Volley Montecchio Maggiore (Vicenza), C.S. Alba Volley Albese (Como), Volley Vicenza, Pallavolo Sicilia Catania, e PVT Modica (Ragusa). 

Il campionato prenderà il via nel week-edn del 9-10 ottobre, insieme a quello della serie A1. Al termine della regular-season si disputeranno la Poule promozione e la Poule Salvezza. La nuova stagione in serie A2 si preannuncia affascinante e ricca di emozioni. Il presidente Nino Di Giacomo ha costruito una squadrache è un perfetto mix di esperienza e di giovani promesse, ricche di talento e potenzialmente pronte a mettere i bastoni tra le ruote alle big del campionato di serie A2. L'obiettivo è quello di centrare la salvezza.